lunedì 1 febbraio 2010

Febbraio 2010



FEBBRAIO

Il nome del mese deriva dal latino februare, che significa "purificare" o "un rimedio agli errori" dato che nel calendario romano febbraio era il periodo dei rituali di purificazione, tenuti in onore del dio etrusco Februus e della Dea romana Febris, i quali avevano il loro clou il giorno 14.

FEIJOA

La feijoa è un alberetto sempreverde a crescita lenta, che può arrivare a 4-7 m.
Le foglie scure, lucide, spesse, ellittiche, sono lunghe circa 5 cm. La pagina inferiore è feltrosa. È possibile fare infusi con le foglie essiccate.
I fiori, grandi, rosacei, hanno numerosi stami rossi molto vistosi. È probabile che nelle zone d'origine l'impollinazione sia effettuata da uccelli. I fiori possono essere utilizzati per insalate o fatti sciogliere sulla lingua.
I frutti di Acca sellowiana, gialli all'interno e con una scorza verde, grandi come prugne, ovali o piriformi, sono commestibili. Il sapore della polpa, morbida, è stato giudicato a metà tra l'ananas e la fragola. La maturazione del frutto avviene (in funzione alla stagione meteorologica) nei mesi di settembre e ottobre. Quando raggiungono la maturazione, i frutti si staccano dall'albero e cadono, questo è il momento ideale per mangiarli dopo averli sbucciati con un coltello (come le mele). Una volta raccolti, è consigliato tenerli in un luogo fresco, ma non troppo o marcirà come avviene per le banane, entro 5/6 gg. max. NB: i frutti caduti dall'albero marciscono più rapidamente rispetto a quelli raccolti integri.

2 commenti:

la sara ha detto...

bellissimi !
ma a dire la verità è proprio bello il nostro gas !

Serena ha detto...

Ma che splendida foto!!!!! Per quel che riguarda la mia persona....meno male che esistono bravi fotografi e photoshop!!! ;-)

Posta un commento